Meringhe al cioccolato

Domanda: cosa fare degli albumi che avanzano da una preparazione che richiede solo tuorli?
Ma si, semplice, le meringhe!! Peccato però che la risposta più ovvia non sia poi così ovvia, e cioè: ma quale tipo di meringa sarà quella che viene meglio?
E’ vero che gli ingredienti sono due, albumi e zucchero, ma i metodi per la preparazione sono tanti: meringa classica, meringa svizzera, meringa francese e meringa italiana…
Aiutoooo!
E uno che la meringa non l’ha mai fatta cosa fa? Semplice le sperimenta tutte!
Una per volta però! Stavolta tocca alla meringa svizzera, arricchita per l’occasione da un buon cioccolato fondente, per le prossime aspettiamo di avere ancora degli albumi che avanzano!

ingredienti
150 gr di albume
300 gr di zucchero semolato
100 gr di cioccolato fondente al 70%

Rivestire due teglie con carta da forno, preriscaldare il forno a 140°C,
versare gli albumi in una pentola dal fondo spesso, aggiungere pari peso di zucchero, mettere sul fuoco e, mescolando con una frusta, scaldare a una temperatura che arrivi massimo a 60°C. Trasferire in planetaria e montare a neve ferma,
IMG_3609
aggiungere il resto dello zucchero e mescolare avendo cura di non smontare il composto, a questo punto aggiungere il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria o a microonde, incorporandolo delicatamente, e non completamente alla meringa.
IMG_3611
Formare con la sac a poche munita di bocchetta rigata dei ciuffi sulle teglie e infornare per 1h e 30 min con la porta del forno leggermente aperta, per far si che fuoriesca l’umidità durante la cottura.
IMG_3614
Lasciare raffreddare prima di staccare le meringhe dalla carta da forno.

IMG_3618

Si conservano qualche giorno in un recipiente con la chiusura ermetica.

Annunci

4 pensieri su “Meringhe al cioccolato

  1. Ho avuto il piacere e l’onore di assaggiare le meringhe in questione e devo dire che sono molte buone, inoltre il gioco di colore bianco-albume e marrone-cioccolato è molto originale! Enrico

  2. Grande! Ricetta seguita ed eseguita alla perfezione. Risultato ottimo!!!! Unica pecca: non siamo riusciti a mantenere la “variegatura”, ma suppongo che ci voleva un maestro come te…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...